23 marzo 2017

Sesto Fiorentino, 5 disabili psichici vanno a vivere da soli

FIRENZE – Impareranno l‘autonomia facendo la loro prima esperienza di domiciliarità in un appartamento privato, una casa che per via della loro disabilità sociale ed economica conseguente alla malattia, fino ad oggi non sono mai stati in grado né di reperire né di mantenere in maniera autonoma.

Grazie a questo progetto per l’autonomia curato dalla Società della Salute della zona nord ovest e alla disponibilità del Comune di Sesto Fiorentino, proprietario dell’appartamento, cinque utenti in carico al Servizio di Salute Mentale della zona fiorentina nord ovest, andranno a vivere dai prossimi giorni nell’alloggio di via Parini 14 a Sesto Fiorentino. Si tratta di persone con disagio mentale provenienti da un percorso di Centro diurno e che, pur essendo ora in fase avanzata del percorso riabilitativo e di reinserimento sociale, tale da consentire loro di assicurarsi i bisogni primari in modo autonomo o con un minimo sostegno, saranno comunque seguiti all’interno dell’alloggio da un proprio operatore della Salute Mentale e da una propria equipe di cura costituita da un infermiere, da un educatore e da uno psicologo.

“L’esperienza di questa struttura è innovativa – ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Sesto Fiorentino, Camilla Sanquerin - e ha come obiettivo l’autonomia e l’inclusione dei cittadini con disagio mentale. Siamo felici e orgogliosi di essere riusciti a realizzare questi spazi, grazie al bando regionale che ha messo a disposizione le risorse e alla volontà di contrastare in maniera concreta il rischio di marginalità. Il nostro territorio si arricchisce di un servizio che affianca e sostiene i pazienti in un percorso di crescita e affermazione delle proprie diversità quali elemento di arricchimento per tutta la nostra comunità”.

Fonte : Redattore Sociale

Article ID: # 403695
Ultimo aggiornamento: 31.01.2022
Condividi